Strumenti Libri

Email marketing con MailChimp

Prima o poi in questo lavoro, tutti ci passano: c’è sempre bisogno di mandare una mail ad una lista e finisce, come al solito, che il tanto bistrattato strumento dell’email marketing è quello che tira la carrozza di tanti business, che oramai non possono più viverne senza.

 

E se lo dobbiamo fare allora, facciamo bene, usando a mio avviso il migliore strumento (sebbene non l’unico) che abbiamo sul mercato: MailChimp.
Per impararlo a dovere, non c’è niente di meglio che questa guida di Alessandro Frangioni, disponibile in tripla versione, epub, pdf o cartaceo acquistabile direttamente dall’apposito sito.

Il mio personale rapporto con le newsletter ha origini lontane (ormai) e mi sono avvicinato a questa piattaforma con l’interesse di scoprire quanto si è evoluto ed automatizzato lo strumento mail marketing: i risultati sono sensazionali.

Partiamo da una premessa: perchè MailChimp.
libro-mailchimpIo l’ho preferito ad altri servizi simili, perchè ti da la possibilità di avvicinarti gradualmente ed anche gratuitamente alla stragrande maggioranza delle funzioni avanzate dedicate al mailing. Chi obietta che è tutto in inglese, davvero con questa guida non ha più scuse: l’autore Alessandro infatti, è riuscito a redigere un perfetto manuale d’uso analizzando analiticamente tutti gli aspetti della piattaforma.
Paliamoci chiaro: in questo libro non si filosofeggia sul mail marketing in generale, ma si forniscono precise risposte operative. Alessandro ti accompagna dai semplici passi delle prime impostazioni ai più complessi automatismi e significati dei termini. Non è una semplice traduzione di un manuale inglese, ma una spiegazione più attenta e vicina alle vere esigenze di chi deve imparare uno strumento nuovo.
La prima parte introduttiva è giustamente dedicata ai vantaggi dell’utilizzo dell’email marketing come strumento di comunicazione, e solo questi basterebbero a convincere un pubblicitario ad abbandonare tutte le riviste cartacee (Roi elevato, risultati immediati, misurazione precisa dell’efficacia ecc..). Dopodichè si entra nello specifico senza tralasciare davvero nulla al caso.
Lo staff di MailChimp ha fatto un eccellente lavoro di usabilità nel proporre un’interfaccia utente minimalista, semplice ed intuitiva: quando quindi ad una base di partenza di questo livello gli abbiniamo anche una precisa guida analitica in italiano, davvero lo strumento diventa accessibile ed utilizzabile da qualsiasi operatore marketing di azienda o da chiunque gestisca in proprio una attività commerciale.

Anzi questa è un’esortazione: ancora oggi ricevo newsletter inguardabili elaborate chissà come e senza standard alcuno. L’augurio è che questa guida possa aiutare tutti gli operatori che, facendo un piccolo sforzo in più, possano migliorare la qualità delle loro comunicazioni e di conseguenza del loro business. Ecco perchè ho gran piacere di diffonderla.

 

Sull'autore

Sandro Tempesta

Sandro Tempesta

Graphic designer & digital strategist freelance.
Con un occhio di riguardo per le tamatiche legate alla grafica ed al web, questo blog è dedicato a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo della comunicazione on line.
Leggi la presentazione

Commenti

Commenta