Libri

Brand IdentiKit – trasformare il marchio in una marca

Brand Identikit rivela il vero significato di branding contestualizzato nella realtà italiana e internazionale, dimostrando, esempi alla mano, come trasformare una mentalità di business basata sul prodotto in una strategia orientata alla marca.

 

Dopo la non entusiasmante lettura di un altro libro sul brand (Brand D.O.), mi era rimasto il desiderio di approfondire ancora l’argomento ed ho trovato questo libro che al contrario mi ha soddisfatto moltissimo.
Intanto si presenta, agli occhi di un grafico, con un esca infallibile: quando lo sfogli in libreria pensando se sarà il libro giusto, ti lasci attrarre dalle numerosissime grafiche (editoriali) che accompagnano l’intero impaginato. Praticamente quasi ogni pagina di sinistra è accompagnata dalla rispettiva facciata destra da una schematizzazione grafico/testuale del concetto espresso. Completa una delle mie preferite griglie di impaginazione semplice per la lettura ed una copertina niente male!

Cover-Brand-IdentikitDetto questo, andiamo al sodo: il libro è ben scritto, adatto a tutti, sia chi sta studiando per la prima volta la materia, ma anche chi, già del settore, ha voglia di approfondire/ripetere le fondamenta di una intera categoria professionale.
Dopo una prima parte dedicata alla teoria del brand, alla classificazione e distinzione delle variabili, una importante parte del libro è tutta dedicata ad esempi pratici ben analizzati specificatamente e rappresentativamente. Infatti non solo si impara dai casi reali (capitolo Brand Stories) quanto esposto nella prima parte del libro, ma ci si spinge oltre al singolo marchio/logo per analizzare, le intere brand identity di casi di particolare successo. Casi moderni e di recente attuazione, che tutti noi abbiamo potuto vedere nella vita reale: come si sono rinnovati e perché hanno ripensato alla loro immagine. Davvero molto interessante.

Perché mi piace questo libro:
Mi piace perché è subito molto evidente quello che secondo l’autore (ed anche secondo me) è la ragione principale di tutto: un brand vale più di mille prodotti.

Le aziende che comprendono ed investono nello sviluppo di una corretta identità di marca, creano i presupposti per crescere in maniera coerente ed essere percepiti universalmente in modo inequivocabile sia dal pubblico, sia dai clienti, che dai competitors.

 

Un brand vale più di mille prodotti
Dopo una introduzione della cultura del brand, il secondo capitolo è dedicato al Brand Mark, e vengono analizzate le varie tipologie, caratteristiche capitali, naming, colore tanti altri elementi a cui la mia categoria professionale è tanto affezionata. E’ sempre piacevole vedere come scelte e ragionamenti che ormai facciamo in automatico nello svolgimento del nostro lavoro, siano in realtà elementi specifici che qualcuno ha precisamente teorizzato, “impacchettandoli” in classificazioni e definizioni dottrinali che nel mio caso conoscevo benissimo, ma che non avrei saputo spiegare altrettanto efficacemente. Molto utile se mai un giorno farò una lezione sull’argomento 😉

Brand-identikit-interno_905Il Brand non è il logo, non è il prodotto e neanche l’identità, ma è l’insieme dei motivi per cui il cliente preferisce una determinata offerta o azienda.

Un’altro aspetto molto bello di questa pubblicazione è che in realtà non si tratta solo di un libro: esiste infatti un’estensione on line dei contenuti, segnalata con l’apposito marchietto nelle pagine a cui si fa riferimento. Ed andando a vedere il sito (www.brand-identikit.it), scopri che non è il solito sito vetrina fatto per vendere, con quattro contenuti in croce e abbandonato fin dalla data di pubblicazione. Qui c’è un vero sito di informazione dedicata al brand, ricco di esempi esplicativi, classificazioni molto utili, glossario e tante altre risorse interessanti. Addirittura il sito è aperto all’iscrizione per entrare a fare parte della community dedicata al brand.

Concludo dicendo che questo è uno di quei libri che hai davvero il piacere di mettere in bella vista sulla tua libreria personale dello studio. Da riprendere in mano ogni qual volta c’è da preparare un contenuto specifico, una definizione o anche una frase convincente da spiattellare sulla scrivania di quel cliente che ancora non ha capito di cosa ha bisogno.

Per vedere un video di presentazione ed altre informazioni ufficiali guarda questo sito.

Brand IdentiKit – un libro di Gaetano Grizzanti
Fausto Lupetti Editore

Sull'autore

Sandro Tempesta

Sandro Tempesta

Graphic designer & social media manager.
Sono un freelance, collaboro con le aziende offrendo consulenza sulle strategie di comunicazione.
Dopo tanti anni di esperienza ho deciso di aprire questo blog, ecco perchè.